Secondo Google, i cinesi offrono un computer quantistico standard

W.Anne arriverà finalmente al computer quantistico, che supera qualsiasi computer convenzionale, non importa quanto sia potente? Google È stato in grado di rispondere a questa domanda personalmente da Sycamore l’anno scorso. Grazie a 53 bit quantistici superconduttori, un computer quantistico per la prima volta è stato in grado di calcolare un problema complesso molto più velocemente dei computer più potenti dell’epoca. Il supercomputer “Summit” di IBM. Secondo i ricercatori di Google, il sicomoro ha impiegato solo 200 secondi Sta tramando da almeno diecimila anni.

Manfred Lindinger

ma ora Google I computer quantistici affrontano una forte concorrenza. Viene dalla Cina, si chiama “Jiuzhang” e si trova nel laboratorio dell’Università di Hefei. Il computer quantistico cinese è stato sviluppato da scienziati che lavorano con il fisico quantistico cinese Jian-Wei Pan. Chi è meglio conosciuto per i suoi incredibili esperimenti sul campo nella comunicazione quantistica. Jiuzhang Happy, Quindi scrivi a Ban e ai suoi colleghi sulla rivista Science, La soluzione a un’attività complessa consegnata in pochi minuti per la quale il computer più veloce in Cina, Taihulight – Numero quattro nell’attuale classifica mondiale dei supercomputer più veloci Potrebbe richiedere una metà stimata della vita geologica.

È difficile rispondere se Sycamore o Jiuzhang sia il sistema più potente. Perché entrambi hanno dimostrato la loro superiorità quantitativa in una domanda matematica molto speciale che è stata progettata specificamente per i dispositivi in ​​questione. Questo è fondamentalmente diverso per ciascuno dei computer quantistici:

Biliardo quantistico con fotoni

Mentre il sicomoro utilizza bit quantistici superconduttori sotto forma di risonatori a microonde per il calcolo, che possono essere collegati a porte logiche, Jiuzhang utilizza impulsi laser di forme speciali per i suoi calcoli. Sono progettati in modo tale da comportarsi come singoli fotoni. Le quantità di luce sono i portatori ideali delle informazioni quantistiche perché sono più facili da controllare e manipolare, ad esempio, i qubit di sicomoro superconduttori. Gli impulsi luminosi attraversano un percorso di 300 fasci divisi e 75 specchi, oltre a una miriade di polarizzatori e lenti. Un gruppo di rilevatori registra gli impulsi di luce dopo che hanno attraversato la disposizione ottica. A rigor di termini, Jiuzhang non è un computer quantistico, lo è Simulazione quantistica.

Struttura schematica della simulazione quantistica


Struttura schematica della simulazione quantistica “Jiuzhang”
:


Foto: Hansen Chung


Attraverso la loro configurazione sperimentale, i ricercatori di Ban volevano verificare una domanda dalle statistiche quantistiche – il campionamento del bosone gaussiano – che gli scienziati informatici hanno sviluppato. È stato redatto da Scott Aronson e Alex Arkhipov nel 2011. Potrebbe un computer classico – come è stato chiesto ai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology di Cambridge – calcolare la probabilità che particelle come i fotoni passino attraverso un labirinto di specchi e divisori di raggi e quale percorso prendono? Aaronson e Archipov avevano già un computer quantistico basato su particelle di luce, che all’epoca era ancora agli inizi.

READ  "Il nuovo ceppo del virus Corona potrebbe essere trasmesso attraverso l'Europa"
More from Anatolio Ossani

Cos’è la malattia di Parkinson?

In Francia, più di un milione di persone sono affette da malattie...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *