Questo è il sistema GPE utilizzato dagli squali per navigare nei mari

Gli scienziati l’hanno scoperto Squali Utilizza il campo magnetico terrestre come un sistema di posizionamento naturale (proprio come il sistema GPS) per navigare nei viaggi a lunga distanza attraverso gli oceani del mondo.

I ricercatori hanno detto che i loro esperimenti di laboratorio marino con piccole specie di squali confermano la speculazione di vecchia data secondo cui gli squali stanno usando i “campi magnetici della Terra” come ausilio alla navigazione, un comportamento osservato in altri animali marini come le tartarughe marine.

Brian Keeler, un esperto marino e uno degli autori dello studio, ha affermato che lo studio, pubblicato questo mese sulla rivista scientifica Current Biology, fa anche luce sul perché Squali Attraversando i mari, trova una via di ritorno per il cibo, la riproduzione e il parto.

Ha aggiunto: “Sappiamo che gli squali possono affrontare il campo magnetico, ma non sapevamo che lo usano come aiuto nella navigazione. Ci sono squali che possono percorrere 20mila chilometri e finiscono nello stesso posto”.

La questione di come gli squali stiano conducendo migrazioni a lunga distanza ha stuzzicato l’interesse dei ricercatori per anni. Gli squali compiono i loro viaggi in mare aperto, dove incontrano ostacoli fisici come le barriere coralline.

In cerca di risposte, hanno deciso gli scienziati dell’Università della Florida Studia gli squali Le Punte che vivono al largo delle coste americane e ritornano ogni anno negli stessi estuari.

I ricercatori hanno esposto 20 squali a condizioni magnetiche che imitano luoghi a centinaia di chilometri da dove sono stati catturati al largo della Florida.

READ  Covid-19: Perché gli indicatori vengono capovolti entro 24 ore

Gli scienziati hanno scoperto che gli squali hanno iniziato a nuotare verso nord quando i segnali magnetici li hanno fatti pensare che fossero a sud di dove avrebbero dovuto essere.

Robert Otter, capo scienziato del Mott Marine Laboratory and Aquarium, che non è stato coinvolto nello studio, ha affermato che questi risultati e conclusioni sono “convincenti”.

More from Anatolio Ossani

Ha battuto la testa a scuola ed è morto su 10- Corriere.it

Tragedia questa mattina in una scuola media di Palermo. Una bambina di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *