Nona tappa Giro d’Italia: Bernal Attack!

Il nono giorno del Giro d’Italia è stato il giorno in cui molti si aspettavano che Egan Bernal mettesse alla prova la sua forza, alla luce della quindicesima tappa reale del Giro. La giornata è iniziata con uno sforzo continuo per stabilire un distacco, inutilmente. Dopo i primi 40 chilometri e la prima salita, un folto gruppo di atleti è riuscito a separarsi, ma con un dislivello completamente controllato dal gruppo. Matig Mohoric ha avuto una brutta caduta lungo il pendio e alla fine non c’erano atleti separati. Nuovi tentativi, nuovo gruppo, questa volta più piccolo ma tutti aspettavano la salita finale in cui i rivali del generale sono arrivati ​​senza perdite.

Il proprietario della maglia rosa, Attila Walther, ha iniziato la ritirata negli ultimi 5 chilometri, mentre Geoffrey Bouchard (AG2R Citroen) era a 3 chilometri dalla fine, un minuto avanti rispetto agli altri. Ma non aveva forze e presto vide accanto a sé la Regina Arciere della Jumbo Visa non appena iniziò la parte sterrata della strada, agli ultimi 1000 metri. Bowman voleva stargli vicino per attaccare controllando questo ritmo ma non ha contato correttamente dopo che Egan Bernal ha lanciato un attacco che è entrato negli ultimi 500 metri della gara. La colombiana Ineos Grenadiers è stata la prima a tagliare il traguardo “Strade Bianche”, lasciando Julio Ciccone (Trek Segafredo) e Alexandre Vlasov (Astana-Premiere) 7 secondi dietro. Remco Evenpoel (Deceuninck-QuickStep) è arrivato quarto, perdendo 10 secondi contro Bernal, rimanendo così al secondo posto assoluto.

È stata una vittoria estremamente importante per Bernal che ha attraversato un periodo molto difficile in cui ha avuto problemi alla schiena che lo hanno portato a rinunciare al Tour de France lo scorso anno. Ora è il proprietario della Maglia Rosa in quanto è il leader della classifica con il 2 ° Remco Evenpoel (Deceuninck-QuickStep). Abbiamo anche dovuto cambiare maglia per salire perché ora il proprietario è Jeffrey Bouchard (AG2R Citroen). La maglia bianca giovanile è di proprietà di Bernal ma continuerà ad essere indossata da Rymco Evinbol, rimasto al secondo posto. La maglia viola sprint è rimasta invariata e continuerà ad essere indossata da Tim Miller (Alpsin Phoenix).

READ  Il talento dell'USMNT Reggie Cannon sta attirando l'attenzione del club di prima divisione dopo una stagione forte in Portogallo

Lunedì 17 maggio la Ten Giro della tappa sarà lunga 139 chilometri e alta 1.300 metri. Ha qualche salita che non dovrebbe essere difficile per i corridori che dovrebbero combattere per la vittoria. Ci saranno due gare intermedie per la maglia viola mentre il finale dovrebbe essere spettacolare con gli ultimi inning in gioco.

Le prime 20 squadre dopo la nona tappa

1 Egan Bernal Gómez (colonnello) Ineos Grenadiers 35:19:22
2 Remco Evenepoel (Bel) Deceuninck-QuickStep 0: 0: 15
3 Alexander Vlasov (Russia) Astana Premier Tech 0: 0: 21
4 Julio Ciccone (ETA) Trek Segafredo 0: 0: 36
5 Attila Walther (giugno) Groupama-FDG 0: 0: 43
6 Hugh Karthy (Regno Unito) EF Education-Nippo 0: 0: 44
7 Damiano Caruso (ETA) Il Bahrain è vittorioso 0: 0: 45
8 Daniel Martin (Earl) il nascente stato di Israele 0: 0: 51
9 Simon Yates (GBr) Team BikeExchange 0: 0: 55
10 David Formulam (ETA) Team Emirati Arabi Uniti 0:01:01
11 Daniel Martinez Poveda (colonnello) Ineos Grenadiers 0:01:12
12 Mark Soler (Spa) Il team Movistar 0:01:20
13 Roman Bardet (da) il team DSM
14 Louis Vervaeck (Campanello) Albicin-Phoenix 0:01:33
15 ° Emmanuel Buchmann (Germania) Bora Hansgrohe 0:01:46
16 Vincenzo Nepalese (ETA) Trek Segafredo 0:02:12
17 Rein Taaramäe (est) Intermarché-Wanty 0:02:15
18 Tobias Voss (Nour) Jumbo Visma 0:02:22
19 Gianni Moscone (ETA) Ineos Grenadiers 0:02:28
20 Nicholas Schultz (Australia) Collegiate Bike Exchange 0:02:30

Written By
More from Elpidio Greco

Italia Open: messaggi in vista del Roland Garros da Sviatek!

La regina del Paris Iga Svyatec ha inviato messaggi in occasione del...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *