Non guardare la tua scelta di TV: l’interior designer ha sottolineato gli errori più grandi – sempre

Una TV può diventare un elegante dettaglio degli interni o viceversa: rovinare l’intera immagine della stanza, l’interior designer Justina Garbštė è convinta. La campagna Samsung The Frame Ambassador condivide le regole di base che devi conoscere quando pianifichi una posizione TV domestica e avverte degli errori da evitare.

“La prima e più importante regola da considerare è scegliere la giusta dimensione per la tua TV in base allo spazio disponibile. Le diagonali della TV sono direttamente correlate a due cose: la distanza dal divano alla TV e l’altezza alla quale la TV è appeso.

Designer di interni Justina Garbštė

Ad esempio, se il diametro della TV è di 48 cm, la distanza dal divano alla TV dovrebbe essere di circa 2,7 metri. Se la TV ha un diametro di 50 cm, la distanza dovrebbe essere di 3 metri e per i televisori di 65 cm e superiori è già richiesta una distanza di 3,5 metri o più.

La TV è solitamente appesa all’altezza degli occhi, quindi la soluzione migliore è appendere l’unità in modo che il bordo inferiore si trovi a 1,1 metri da terra. Se appendi la TV troppo in alto o troppo in basso, vedrai lo schermo con la testa sollevata o abbassata, il che alla fine causerà dolore al collo. Sono finiti i giorni in cui mettevamo piccole “bottiglie” sul frigorifero e guardavamo il telegiornale a testa chiusa. Ora è importante costruire la TV in modo da renderla comoda da guardare “, afferma l’interior designer.

Lo specialista ricorda che non vale la pena guardare le dimensioni della TV con le dita: se la TV è troppo grande o troppo piccola non solo può causare disagi durante la visualizzazione, ma anche danneggiare l’interno della stanza.

READ  Nintendo ha finalmente deciso di parlare delle voci di Switch Pro

“La TV di dimensioni sbagliate nella stanza sembra strana. Se è troppo piccola, la parete dietro la TV sul sito apparirà vuota come” vuota “. Se la TV è troppo grande, di solito abbiamo un divario estetico tra la TV e il muro “, dice J. Garbštė.

Secondo l’esperto, in questo caso, sarebbe utile guardare un televisore a parete con un corpo più sottile ed elegante – questi criteri sono perfettamente soddisfatti da The Frame TV con cornici intercambiabili, che ricorda un’opera d’arte appesa un muro.

Tuttavia, se non riesci a trovare la media aurea e devi scegliere – una TV grande o un po ‘più piccola – lo specialista consiglia di acquistare uno spazio sulla parete più grande, ma piuttosto paffuto, piuttosto che uno spazio troppo piccolo e visivamente scomparendo.

Quali soluzioni sono, secondo il progettista, poco pratiche e non funzionali? La cosa più importante è evitare di appendere la TV in un angolo a un “uomo” lungo e liberarsi dell’abitudine di arrotolarla. Una soluzione del genere non sembra elegante, inoltre riduce lo spazio visivamente. Dovresti anche evitare di appendere il TV a parete. La soluzione migliore che puoi prendere è anticipare il problema e scegliere la dimensione e la posizione La giusta misura a casa prima di acquistare una TV. ”

Abbiamo usato per costruire o appendere televisori nello spazio di raccolta della famiglia – nel soggiorno. Tuttavia, come osserva l’architetto, man mano che gli stili interni vengono modificati, anche il design e lo scopo delle stanze cambiano. E durante la pandemia, il grande salto nel guardare la TV ha anche modificato le nostre abitudini quotidiane – e ora i televisori vengono appesi più spesso invece nelle camere da letto e nelle stanze dei bambini. Tuttavia, anche qui non sono possibili sfide.

READ  Come eliminare definitivamente un account Google Foto

“La parte più difficile è scattare una bella foto quando la TV è appesa in una stanza piccola, come una camera da letto. In questo caso, la TV spunta nel mezzo di un muro bianco, senza mobili extra, senza decorazioni e spesso sembra esteticamente gradevole .

Lo spazio del soggiorno spesso non è ben pensato. Ad esempio, se il soggiorno è collegato alla cucina e alla sala da pranzo, la TV dovrebbe essere posizionata in modo che possa essere vista da diverse angolazioni: seduto sul divano, cucinando sull’isola della cucina o pranzando al tavolo. Ciò consente di ottenere il massimo dalla TV in tutti i grandi spazi principali “, afferma J.

In questo caso è consigliabile costruire un televisore e quando appenderlo? Secondo l’interior designer, quando possibile, la TV dovrebbe essere sospesa non solo per motivi estetici ma anche per motivi pratici.

“A nessuno piace pulire la polvere da e intorno alle gambe di una TV integrata. Inoltre, se riusciamo a ottenere gratuitamente una cassettiera e metterci sopra un bel libro e un utensile, perché caricarla con un TV? Quando la TV è appesa al muro, vince comunque, dice l’esperto di interior design.

Per coloro che desiderano un’estetica migliore, J. Garbštė consiglia di assicurarsi che non ci siano cavi dietro la TV. Quindi, vale la pena verificare in anticipo se il dispositivo che hai acquistato ha un filo trasparente facilmente mascherato e se il meccanismo TV consente di installarlo bene sul muro.

More from Alfonsina Verratti

La catena di supermercati britannica Debenhams ha avviato il processo di liquidazione

La catena di supermercati britannica “Debenhams” inizia il processo di liquidazione –...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *