Meteo: tempeste, neve e forti venti in arrivo – guarda dove – notizie – notizie

Il tempo peggiorerà con forti piogge e temporali che inizieranno stasera ad ovest. Il calo barometrico dal sud Italia interesserà il nostro Paese fino a mezzogiorno di lunedì.

Le caratteristiche principali del maltempo sono forti piogge in alcuni luoghi, tempeste sparse nel mare e nelle zone costiere, nevicate nelle montagne della terraferma e raffiche di vento meridionale nei mari.

Grande riavvio nel modello di business

Secondo gli ultimi dati previsionali diffusi dall’Osservatorio Nazionale di Atene / meteo.gr, nella notte tra sabato 26/12 e domenica 27/12 si verificheranno forti piogge nei continenti occidentali e nella regione ionica, dove si verificheranno temporali sparsi.

Da mezzogiorno, il maltempo interesserà quasi tutto il Paese, con forti piogge in alcuni punti, tempeste sparse nel mare e nelle zone costiere e nevicate nei continenti montuosi.

I fenomeni della sera di domenica 27/12 saranno limitati principalmente ad ovest, in Tracia e ad est e sud del Mar Egeo. Il video seguente mostra le precipitazioni previste fino a mezzogiorno di lunedì 28/12.

I venti soffieranno nei mari da direzioni meridionali e raggiungeranno gli 8 gradi Celsius, possibilmente temporaneamente in 9 luoghi a Beaufort. La relativa mappa mostra le aree in cui i venti supereranno il 7 Beaufort domenica 27/12 e la loro direzione predominante. Infine, i venti meridionali manterranno le temperature relativamente alte per la stagione.

Bollettino di emergenza EMY

Domenica (27/12), gravi fenomeni si estenderanno alla maggior parte del Paese e lunedì (28/12) interesseranno principalmente l’isola orientale della Grecia.

Più specificamente, eventi estremi notturni interesseranno le Isole Ionie, l’Epiro e la Stiria occidentale. Domani si estenderà dal mattino al Peloponneso occidentale, alla Tessaglia occidentale, alla Stiria centrale, alla Tracia, in località Macedonia, e gradualmente al resto della Grecia continentale, dal pomeriggio alle isole dell’Egeo orientale e di notte al Dodecaneso.

READ  Top 30 migliori Ormone Radicante Per Talee del 2021: recensione e funzionalità intelligenti

L’Attica e la provincia di Salonicco saranno temporaneamente colpite domenica a mezzogiorno, mentre la regione del Dodecaneso sarà interessata lunedì (28/12) e fino a mezzogiorno la Tracia e le isole dell’Egeo orientale.

Domani i venti soffiano a sud di Beaufort 8 nel Mar Ionio, fino al primo pomeriggio e in alcuni punti del Mar Egeo da mezzogiorno.

La Segreteria Generale per la Protezione Civile avverte

I cittadini possono essere informati quotidianamente sull’evoluzione di eventi meteorologici eccezionali nei bollettini meteorologici regolari di EMY e sul sito web di EMY all’indirizzo www.emy.gr.

Il Segretariato Generale per la Protezione Civile (www.civilprotection.gr) del Ministero della Protezione Civile ha informato i dipartimenti governativi competenti, nonché le regioni e i comuni del paese, di essere sempre più allertati per la protezione civile, al fine di affrontare prontamente gli effetti del maltempo.

Allo stesso tempo, la Segreteria Generale della Protezione Civile consiglia ai cittadini di esercitare la massima cautela e di adottare misure per proteggersi dai pericoli derivanti dal verificarsi di gravi fenomeni meteorologici.

In particolare, nelle zone in cui si prevedono forti piogge, temporali o forti venti:

  • Proteggere gli oggetti che potrebbero causare danni o lesioni se lavati via in caso di maltempo.
  • Assicurati che le grondaie e le grondaie nelle case non siano ostruite e funzionino normalmente.
  • Evita di attraversare torrenti e torrenti, a piedi o in auto, durante i temporali e la pioggia, ma anche per diverse ore dopo la fine dell’evento
  • Evitare il lavoro e le attività sul campo in mare e nelle zone costiere in caso di maltempo (pericolo di fulmini).
  • Prendere precauzioni immediate durante una grandinata. Riparati in un edificio o in un’auto e non lasciare la zona sicura finché non sei sicuro che la tempesta sia passata. La grandine può anche essere molto pericolosa per gli animali.
  • Evitare di passare sotto alberi di grandi dimensioni, sotto cartelli sospesi e generalmente in zone dove oggetti leggeri (come pentole, vetri rotti, ecc.) Possono esplodere e cadere a terra (ad esempio sotto i balconi). .
  • Onestamente aderire alle istruzioni delle autorità locali competenti, come il traffico, ecc.
Pacemaker: i letti vuoti della terapia intensiva
Seguire Nel Google News E sii il primo a conoscere tutte le novità
Vedi le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, da

More from Celestina Locatello

Rapporto globale Covid-19: oltre 70 milioni di casi e 1.590.323 decessi

L’università ha rilasciato prove dell’epidemia Johns Hopkins. Il numero di nuove infezioni...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *