Marchi speciali di alcol e liquori da tenere d’occhio nel 2021

Il ruolo dei vini e degli alcolici non è mai stato così importante poiché i consumatori diventano creativi con i cocktail a casa. Indichiamo i marchi che dovrebbero avere più successo nei prossimi 12 mesi.

Il boom della popolarità dei cocktail casalinghi quest’anno ha puntato i riflettori su liquori e liquori esclusivi. Con le attività commerciali in tutto il mondo chiuse a causa della pandemia, i consumatori hanno sperimentato la preparazione di cocktail a casa poiché molti marchi hanno intensificato gli sforzi per offrire ricette e lezioni chiave online.

Tuttavia, le vendite di liquori avranno molto successo nel 2021, riflettendo la modesta crescita del settore nel 2019. Euromonitor International prevede che i liquori diminuiranno del 13% a 105,8 milioni di casse nel 2021, ma aumenteranno dell’1,5% nel 2021. .

Anche il settore è coinvolto in una guerra commerciale. Nell’ottobre 2019, gli Stati Uniti hanno imposto una tariffa del 25% sulle importazioni di alcol da Germania, Irlanda, Italia, Spagna e Regno Unito. Di conseguenza, le importazioni statunitensi di bevande alcoliche e rosacea sono diminuite del 26% a 331 milioni di dollari tra ottobre 2019 e luglio 2021.

I produttori hanno continuato a svelare espressioni con meno alcol e meno zucchero per soddisfare la domanda dei consumatori attenti alla salute. L’azienda spagnola Zamora ha aggiornato quest’anno la sua ricetta 43 Orochata al 100% vegana e senza latticini. Nel frattempo, Diageo prevede anche di lanciare Baileys Deliciously Light nel gennaio 2021, che avrà il 40% in meno di zuccheri e calorie rispetto ai Baileys di base.

Mark de Witt, amministratore delegato del produttore olandese di alcol De Kuyper, ha anche notato la crescita delle offerte a basso contenuto di alcol e “vede molte opportunità negli Spritz e negli highball”. De Kuyper sta lavorando a nuovi prodotti in collaborazione con importanti bartender e prevede di lanciare innovazioni nel settore dei bassi e degli alcolici. Quest’anno l’azienda ha approfittato della tendenza della convenienza con il liquore progettato per i cocktail vintage e la sua linea ready-to-drink a base di liquori, chiamata Fizzy Favourites.

READ  Italy TV Market 2021-2022 - La TV italiana cambia look - ResearchAndMarkets.com

Pernod Ricard ha anche riconosciuto il potenziale dei vini e degli alcolici premium quest’anno. L’azienda ha investito nel liquore Italicus Rosolio di Bergamotto e si è trasferita nel vino acquistando una quota di maggioranza in Vermutería de Galicia, proprietaria di San Petroni.

Julian Fernandez, Direttore del marketing e dell’innovazione globale per gli alcolici di Zamora, sottolinea la necessità di una maggiore istruzione in questo settore. “In passato, le bevande alcoliche non erano dinamiche come altre categorie di liquori. Di conseguenza, i consumatori non sono consapevoli della loro diversità nei cocktail e dei loro sapori unici. Dobbiamo fare uno sforzo in più per educare i consumatori sulla versatilità dei nostri liquidi per attirare millennial e consumatori da Generazione Z. “

Clicca sulle pagine seguenti per vedere quali marchi pensiamo dovrebbero essere visti nel prossimo anno.

More from Cirillo Buratti

Scarica i più bei sfondi di Microsoft Teams

Microsoft Teams sta approfittando della crisi Corona e sta crescendo in popolarità...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *