L’ex ala Monster ha convocato la squadra giapponese per affrontare i Lions.

Lunedì, l’allenatore del Giappone Jimmy Joseph ha scelto 19 campioni giapponesi nelle finali della Coppa del Mondo nella sua prima squadra dopo le loro storiche imprese del 2019 per “mega” partite contro i Lions britannici, irlandesi e irlandesi.

Il Giappone non gioca dalla sconfitta casalinga contro il Sudafrica nei quarti di finale da più di un anno e mezzo, ma affronterà i Lions a Edimburgo il 26 giugno prima di affrontare l’Irlanda a Dublino il 3 luglio.

Joseph ha ammonito che il tempo di preparazione limitato significa che dovrà “mantenere le cose molto semplici” quando la squadra si riunirà in un campo di allenamento questa settimana prima dei grandi scontri.

“Entrambe le partite di prova sono enormi – se pensassi al Giappone che si imbarca in una missione per giocare per la squadra dei British Lions e dell’Irlanda due anni fa, non sarebbe accettabile”, ha detto ai giornalisti.

“È una scena nuova per noi come squadra, e manterremo le cose molto semplici ma crediamo fermamente che usciremo, il che è troppo alto, troppo fisico, troppo veloce”.

La rosa di 36 giocatori di Joseph comprende 19 giocatori che hanno partecipato alla marcia del Giappone ai quarti di finale della Coppa del Mondo due anni fa, incluso il capitano Michael Leach.

Sia l’attaccante libero Kazuki Himeno, che ha giocato questa stagione per l’Otago Highlanders nel Super Rugby Aotearoa, sia l’ala del Clermont Kotaro Matsushima, si uniranno alla squadra al suo arrivo in Europa.

C’era una chiamata per l’ex ala del Munster, Gerhard van den Hever.

“Abbiamo bisogno di giocatori con esperienza nel giocare partite di prova”, ha detto Joseph.

“Quando abbiamo ritenuto che questi giocatori fossero in buona forma o avessero l’esperienza necessaria con il minimo tempo per prepararsi, abbiamo scelto questi giocatori”.

READ  Paolo Rossi è morto all'età di 64 anni - guarda il video

Il Giappone si preparerà per la partita dei Lions con una partita contro una squadra selezionata il 12 giugno a Shizuoka, sede della storica vittoria della Coppa del Mondo contro l’Irlanda.

Torneranno a Murrayfield a novembre per affrontare la Scozia, che li ha battuti anche nel loro cammino verso i quarti di finale della Coppa del Mondo.

“Questo tour è davvero solo il punto di partenza per riconnetterci e vedere come va – come finirà questo mix quando arriveremo alla Coppa del Mondo”, ha detto Joseph.

Squadra del Giappone (gioca con i Lions britannici e irlandesi a Edimburgo il 26 giugno e in Irlanda a Dublino il 3 luglio)

Attaccanti: Keita Inagaki, Asaili I Valo, Shinosuke Kakinaga, Jeon Koo, Craig Millar, Yukio Morikawa, Atsushi Sakat, Shunta Nakamura, Kosuke Horikoshi, Mark Abbott, Wimpy van der Walt, Uwe Hello, James Moore, Naoki Ozawa, Ben Gunter, Jack Cornelsen Peter Laboshan, Michael Leach, Teveta Tatavu, Amanaki Lily Maffi, Kazuki Himeno

Schienali: Koki Arai, Naoto Saito, Kaito Shigeno, Yu Tamura, Rikia Matsuda, Shota Ami, Seozaya Vivita, Simesi Masiriwa, Kotaro Matsushima, Lomano Lava, Limiki, Shin Gates, Ryuto Nakamura, Timothy Lafayel, Gerhard van den Hever

Written By
More from Elpidio Greco

“… il pubblico greco è il migliore …”

George S. Colovaresgkoul@naftemporiki.gr Emozionante – dai tempi della Madrugada al giorno dopo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *