Le pagelle Inter-Vidal sfortunate, se non fosse stato per l’asincrono. Hakimi non ha segnato

Handanovic 5.5.0 aggiornamento Guarda il calcio di rigore di Hazard, anche se il tiro non è stato irresistibile. Rodrigo lo ha preso in giro, perché non fa miracoli ma anche errori grossolani
Skriniar 5.5.0 aggiornamento Il costante movimento a undici del Real Madrid lo mette in difficoltà, poiché non ci sono punti di riferimento fissi per festeggiare
De Frig 6 – È il vice difensore Esci Per andare a pressare i centrocampisti spagnoli quando ricevono la palla. Spesso lo fa bene, anche se perde qualche lettura
5,5 bacchette – Partecipa in modo un po ‘marginale all’approccio sbagliato della squadra nel primo tempo. Non eccezionale come nelle ultime versioni (da 46 ‘ D’Ambrosio 5,5 – Ti alterni con Hakimi tra il terzino e l’esterno. C’è ancora il dubbio su chi dovrebbe seguire Rodrigo nel raddoppiare la meringa)
Giudice 5 Mancano molti supporti e dà poca profondità alla squadra. La scintilla non arriva nemmeno nel secondo tempo, anche se con qualche bella idea. Tardi a Rodrigo in occasione del raddoppio del Real (da 64 minuti Sanchez 5,5 – Dovrebbe scioccarti. Ci è riuscito solo parzialmente)
Loghi 5 – Il frangiflutti dovrebbe trovarsi tra la difesa e la trequarti, con la tendenza di Vidal ad accompagnare il movimento. Ma il Real Madrid, in quella zona dello stadio, fa quello che vuole nel primo tempo (da 78 minuti). Sensi sv)
Vidal 4 Passando errori a sostegno della prima mezz’ora. Ma il colore giallo delle proteste, con il relativo rosso, curato al 33 ‘, non poteva essere tollerato in alcun modo vista l’importanza del match.
Gioventù 5 Il fitness sembra molto lontano dalla vetta. Spesso ha difficoltà a ritirarsi e nella fase offensiva non aiuta mai
Barella 5 Il calcio di rigore che apre la strada al Real Madrid è tanto ingenuo quanto evitabile. In campo è il solito movimento in piedi, ma un errore all’inizio di una gara ha molto peso
Lotaro 5 – È strano che non sembri in sintonia con il compagno Lukaku. Si trova raramente, quasi mai il duo. L’argentino ha sottomesso la partita ed eliminato Conte nella ripresa anche per pareggiare la squadra rimasta al 10 ‘(dal 46’) Peresic 6 Conte gli chiede di allargare la squadra e dare profondità con i suoi dollari. Prova, almeno quello)
Luca 5.5 Pena alta, alcuni capitoli di successo e altro ancora. L’espulsione di Vidal influisce anche sul suo gioco, ma non è riuscito a pareggiare come in (tante) altre occasioni (dall’86 ‘). Eriksen Sv)

READ  Top 30 migliori Componenti Elettronici Assortiti del 2021: recensione e funzionalità intelligenti

Antonio Conte 5 L’Inter ha iniziato la partita con ritmo, con poche idee e comportamenti irregolari. Nel momento in cui la situazione migliora, ne rimangono dieci. L’allenatore cambia all’inizio del secondo tempo e dà buoni segnali 4-4-1, ma il forte non arriva mai

More from Anatolio Ossani

37.255 nuovi contagi, 544 morti – Corriere.it

In Italia, almeno dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus 1.144.552 Persone (+ 37.255 *...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *