Il presidente Kenyatta, il presidente dell’Etiopia, il primo ministro Abiy Ahmed inaugurano il posto di frontiera di Moyale

Il presidente Uhuru Kenyatta e il primo ministro etiope Abiy Ahmed in visita mercoledì hanno inaugurato il Moyale Comprehensive Border Center (OSBP).

È stata aperta anche la strada Hawassa – Hajar Mariam – Moyale, con una lunghezza di 500 km, che fa parte dell’autostrada transafricana e una parte importante del corridoio di trasporto Mombasa – Nairobi – Addis Abeba.

Parlando ai residenti della città di Moyale sul lato etiope del confine, il presidente Kenyatta ha incoraggiato i commercianti di entrambi i paesi a trarre vantaggio dalla nuova infrastruttura e in particolare dall’OSBP per promuovere il commercio transfrontaliero.

Il presidente ha affermato che la sua amministrazione attribuisce grande importanza alla sua partnership con il governo etiope nel lancio di progetti infrastrutturali comuni, affermando che tali iniziative mirano ad approfondire le forti relazioni bilaterali esistenti tra i due paesi.

“In effetti, con il completamento di questo posto di frontiera, i due paesi hanno dimostrato buona volontà politica di affrontare le sfide e gli ostacoli che le aziende di entrambe le parti devono affrontare.

Il presidente ha dichiarato: “Oltre a facilitare il commercio tra i due paesi, il posto di confine migliorerà anche le interazioni reciproche tra i nostri popoli e creerà sinergie e unità di intenti”.

Ha affermato che la regione ha un enorme potenziale inutilizzato per il commercio e gli investimenti e ha incoraggiato le comunità imprenditoriali locali a trarre vantaggio dall’OSBP per promuovere il commercio e gli investimenti transfrontalieri.

“Vogliamo vedere Moyale diventare Dubai per l’intera regione, le persone vengono qui per acquistare beni e portarli in altri paesi. Questo è l’inizio di una vera partnership e di una vera cooperazione”, ha detto il presidente.

READ  Claude Jeanne sottoposta all'esame per corruzione negativa

A proposito di manette, in una riunione separata sul lato keniota del confine, il presidente Kenyatta ha affermato che le barriere non tariffarie sono il più grande ostacolo al commercio regionale.

Ha detto che il Kenya continuerà a lavorare a stretto contatto con i suoi vicini per rimuovere specifiche barriere commerciali al fine di aumentare il flusso di affari attraverso i confini regionali.

Il presidente ha anche parlato di insicurezza transfrontaliera nella regione, affermando che sia le autorità keniote che quelle etiopi non esiterebbero negli sforzi per garantire pace e tranquillità durature lungo il confine comune.

Dobbiamo anche lavorare insieme perché non possiamo ottenere una vittoria economica se affrontiamo costantemente sfide alla sicurezza.

“Dobbiamo lavorare insieme come due vicini per affrontare quegli elementi che vivono dentro e tra di noi e che minacciano la pace e la stabilità in Kenya ed Etiopia. Dobbiamo lavorare insieme per eliminarli”, ha detto il presidente Kenyatta.

Il primo ministro Dr Abiy Ahmed, parlando durante gli incontri su entrambi i lati del confine, ha affermato che il nuovo Moyale OSBP contribuirà ad accelerare il movimento di merci e persone attraverso il confine tra Kenya ed Etiopia.

“Questi confini artificiali, secondo me, saranno smantellati dalla nuova infrastruttura”.

Il primo ministro ha affermato che Kenya ed Etiopia continueranno a lavorare insieme sulle infrastrutture e sul mantenimento della pace e della sicurezza lungo la regione di confine.

Come nelle infrastrutture, lavoreremo per portare la pace e la sicurezza in questa regione perché la pace è la base di tutto ciò a cui aspiriamo per cambiare la vita di queste persone. Se lavoriamo insieme come governi per eliminare i giovani e l’OLF da questa regione, vedrai come cambierà la vita di queste persone “, ha affermato il dott. Abi.

READ  Ace Magashule chiede di scusarsi per la "sospensione" di Ramaphosa altrimenti - The Zimbabwe Mail

Anche il segretario al Tesoro CS Okor Yatani e il governatore del Marsabit Muhammad Mahmud Ali hanno parlato all’incontro sul lato keniota del confine, alla presenza dei ministri del governo John Munis (Petrolio), Adan Muhammad (Comunità dell’Africa orientale), Amp Rachel Umamu (Affari esteri) e altri. Alti funzionari del governo etiope e keniota.


Per Citizen TV Aggiornamenti
aderire Incorpora un Tweet Canale di Telegram

Il video di oggi: | UHURUTO MAZE | Relazione tra Presidente e Vice Presidente per 8 anni

Written By
More from Albertina Rua

Top 30 migliori Motul 7100 10W50 del 2021: recensione e funzionalità intelligenti

miglioramento della tecnologia deve solo aumentare il livello di concorrenza in ciascun...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *