Il nuovo ceppo del virus Corona: casi di infezione sono stati rilevati in più paesi europei

Una donna indossa una museruola mentre cammina per una strada

Diversi paesi in Europa hanno registrato casi del nuovo ceppo a rapida diffusione del virus Corona, apparso di recente in Gran Bretagna.

Ciò avviene mentre si stanno facendo i preparativi per avviare campagne di vaccinazione con il vaccino in tutto il continente.

Sono stati rilevati casi in Spagna, Svezia e Svizzera, collegati a persone che erano venute dal Regno Unito.

E le informazioni annunciate una settimana fa sul nuovo ceppo che si era diffuso in Inghilterra hanno portato a restrizioni sui viaggi dalla Gran Bretagna a dozzine di paesi.

L’Ungheria è diventata il primo paese dell’Unione europea a iniziare a vaccinare i suoi cittadini contro il virus.

L’agenzia di stampa ufficiale ungherese ha detto che la prima persona a ricevere il vaccino Pfizer-Bionic è stato un medico del Central Hospital Del-Best. Le vaccinazioni dovrebbero iniziare domenica in Francia, Germania e Spagna.

A Madrid, Antonio Zapatero, vice capo dell’ufficio sanitario della capitale spagnola, ha detto che ci sono 3 casi di infezione con il nuovo ceppo di parenti di una persona tornata dalla Gran Bretagna giovedì.

C’è un quarto caso di un uomo che è tornato di recente dalla Gran Bretagna. Zapatero ha detto che la condizione di tutti i contagiati dal virus non era grave e che “non c’è motivo di preoccupazione”.

Ha indicato che ci sono altri 3 casi sospetti, ma i risultati dei test non saranno disponibili fino a martedì o mercoledì.

La Francia ha chiuso i suoi confini con la Gran Bretagna dopo che il nuovo ceppo è stato rilevato lì, ma mercoledì ha revocato il divieto per i cittadini dell’Unione europea, a condizione che presentino un risultato del test che dimostri che sono liberi dal virus prima di viaggiare.

Migliaia di camionisti hanno trascorso il Natale nelle loro auto aspettando di attraversare la Manica.

La Svizzera ha rilevato 3 casi, inclusi due cittadini britannici che si trovano attualmente nel paese. La Svizzera è l’unico paese dell’Unione Europea che ha mantenuto aperte le sue stazioni sciistiche durante le vacanze di Natale e Capodanno e nelle ultime due settimane sono arrivati ​​migliaia di turisti dalla Gran Bretagna.

In Svezia, le autorità sanitarie hanno affermato che un viaggiatore è stato infettato dal nuovo ceppo e che è stato soggetto a isolamento domestico sin dal suo arrivo dalla Gran Bretagna.

In precedenza, sono stati rilevati casi di infezione con il nuovo ceppo in Danimarca, Germania, Italia e Paesi Bassi. Al di fuori dell’Europa, l’Australia aveva precedentemente registrato la presenza del nuovo ceppo, mentre il Giappone ha annunciato venerdì di aver rilevato 5 casi di infezione per persone appena arrivate dalla Gran Bretagna.

Cosa sappiamo della nuova razza?

Il nuovo ceppo, scoperto per la prima volta nell’Inghilterra meridionale a settembre, è stato accusato del forte aumento dei livelli di test positivi nelle ultime settimane a Londra, nell’Inghilterra sudorientale e nell’Inghilterra orientale.

Ci sono tre cose contemporaneamente che fanno sì che la nuova razza focalizzi l’attenzione:

  • Sostituisce rapidamente altri ceppi del virus.
  • Esistono mutazioni che colpiscono una parte potenzialmente importante del virus.
  • È stato dimostrato che alcune mutazioni in laboratorio aumentano la capacità del virus di infettare le cellule.

Il corrispondente della BBC Health and Science James Gallagher afferma che tutti questi fattori rendono il virus in grado di diffondersi più facilmente.

Tuttavia, non ci sono prove che il nuovo ceppo sia più mortale e si presume che i vaccini pionieristici sviluppati negli ultimi mesi rimangano efficaci, dicono gli esperti.

Come il mondo ha risposto alla crisi della nuova razza Gran Bretagna?

Più di 40 paesi hanno vietato tutti i viaggiatori in entrata dal Regno Unito all’inizio di questo mese.

I voli dal Regno Unito sono stati sospesi verso regioni di tutto il mondo, tra cui Spagna, India e Hong Kong.

Centinaia di persone sono rimaste bloccate per ore a causa delle restrizioni di viaggio.

Arabia Saudita, Oman e Kuwait sono andati oltre, chiudendo completamente i loro confini per una settimana.

Sabato il Giappone ha deciso di chiudere i suoi confini agli stranieri fino alla fine di gennaio. Ciò esclude i cittadini giapponesi e gli stranieri residenti in Giappone che sono attualmente al di fuori di esso.

More from Anatolio Ossani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *