Identifica 14 stelle che possono essere composte da antimateria

Gli uccelli potrebbero essere stelle fatte di antimateria? Se tali “anti-stelle” esistono, i loro venti, a contatto con la normale materia interstellare, elimineranno e diffonderanno i raggi gamma. Utilizzando 10 anni di osservazioni dal telescopio a raggi gamma Fermi, i ricercatori hanno identificato 14 stelle che potrebbero essere composte da antimateria.


© CNRS

Atteggiamenti di queste cose Non corrisponde a sorgenti note di radiazioni gamma – la maggior parte di esse sono stelle di neutroni o buchi neri – e lo spettro si adatta bene alla previsione del segnale di rimozione dell’antimateria dalla materia.

È vero, questa non è ancora la prova che siano realmente anti-astrali; Sono probabilmente sorgenti più comuni di raggi gamma.

Sulla base di questi risultati, i ricercatori hanno anche calcolato il numero massimo possibile di anti-stelle in Bird Take – meno di 300.000 per una singola anti-stella.

L’equilibrio di materia e antimateria nell’universo è uno dei misteri cosmici inspiegabili: le nostre leggi fisiche note dicono che entrambi i tipi di materia dovrebbero essere gli stessi nell’universo, ma le osservazioni mostrano che ci sono pochissime antimateria. Qualsiasi modifica nell’abbondanza e nelle proprietà dell’antimateria può aiutare a risolvere questa contraddizione.

Pubblica i risultati dello studio Revisione fisica D.

READ  Detriti spaziali: la mappa identifica 200 "bombe a orologeria" nell'orbita terrestre
More from Anatolio Ossani

Secondo Google, i cinesi offrono un computer quantistico standard

W.Anne arriverà finalmente al computer quantistico, che supera qualsiasi computer convenzionale, non...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *