Ha battuto la testa a scuola ed è morto su 10- Corriere.it

Tragedia questa mattina in una scuola media di Palermo. Una bambina di dieci anni è stata colpita alla testa durante un corso di educazione fisica ed è morta. È successo in tarda mattinata alla scuola di preparazione Vittorio Emanuele Orlando in Trans-Lussemburgo. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti, soprattutto se il bambino sia caduto a seguito di un infortunio o meglio, a causa di una malattia. L’arrivo dei soccorritori del 118, prontamente allertati, è stato vano. Subito i carabinieri e il medico legale.

Sindaco

“E ‘una tragedia enorme, che colpisce la famiglia del bambino, la comunità scolastica e la città nel suo insieme – commenta il sindaco Leoluca Orlando -. Sono certo che spiegherò non solo i sentimenti dell’amministrazione comunale ma dell’intera città di Palermo, esprimendo la straziante vicinanza alla famiglia di questa bambina, ai suoi insegnanti e ai suoi compagni”.

Ministro

Il ministro dell’Istruzione Lucia Azulina esprime le sue “più sentite condoglianze e dolore” per la tragedia avvenuta questa mattina in una scuola di Palermo. Il ministro ha anche espresso la sua “stretta vicinanza alla famiglia” e ha annunciato che il ministero aveva già avviato tutte le indagini necessarie.

25 novembre 2021 (modifica il 25 novembre 2021 | 15:48)

© Riproduzione riservata

READ  Top 30 migliori Forno A Legna Da Interno del 2021: recensione e funzionalità intelligenti
More from Anatolio Ossani

Movimenti tra comuni, a ridosso di Natale e Capodanno – Cronaca

Roma, 2 dicembre 2021 – “In Days 25 e 26 dicembre e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *