Gianluigi Buffon, ex capitano dell’Italia, lascerà la Juventus a fine stagione

Gianluigi Buffon ha detto martedì che chiuderà il sipario sulla sua permanenza alla Juventus dopo quasi due decenni a fine stagione. & nbsp Origine immagine: & nbspAP

Gianluigi Buffon ha detto martedì che calerà il sipario sui suoi quasi due decenni alla Juventus alla fine della stagione, ma cercherà di prolungare la sua carriera da titolo iridato altrove all’età di 43 anni. Una figura di spicco del calcio italiano, una delle stelle della vittoria del Mondiale 2006 degli Azzurri, che ha giocato 176 partite internazionali per il suo Paese.

Tuttavia, è stato dietro Wojciech Cesne nella classifica dei portieri dal suo ritorno alla Juventus da un breve periodo al Paris Saint-Germain nel 2019 e ha giocato solo 12 partite in tutte le competizioni in questa stagione.

Ha detto in un’intervista a BN Sport: “Il mio futuro è chiaro, a fine stagione lascerò la Juventus, dopodiché troverò qualcosa che mi motiva o lascerò il gioco”.

“Ho dato e ricevuto tutto alla Juventus, ma siamo arrivati ​​alla fine di un ciclo ed è giusto che metta fine a ogni confusione (sul suo futuro)”.

Buffon, che detiene il record di presenze in Serie A, ha vinto dieci titoli di Serie A con la Juventus da quando è arrivato nel 2001, oltre a cinque Coppe Italia e Serie B nel 2007 dopo essere retrocesso sulla scia del “Calcio Poli”. Scandalo delle partite truccate.

Ha anche vinto la First Division League con il Paris Saint-Germain nel 2018-2019 prima di tornare ai giganti del Torino, e di nuovo la Coppa UEFA nel 1999 con il Parma, dove ha iniziato la sua carriera da adolescente nel 1995. Eppure non ha mai vinto la Champions Lega dopo la sconfitta Nelle finali del 2003, 2015 e 2017 con la Juventus.

READ  La Juventus è "bloccata" sull'1-1 con l'Atalanta
Written By
More from Elpidio Greco

Nona tappa Giro d’Italia: Bernal Attack!

Il nono giorno del Giro d’Italia è stato il giorno in cui...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *