Forte ritorno da “Contest Without Borders” –quotemeter.de

Otto celebrità di otto paesi si sfidano con l’obiettivo di vincere 50.000 euro per il paese in questione, guidato da Jörg Belawa. Il concetto sembra funzionare.

Alcuni spettatori “Concorso senza limiti” Lo sappiamo ancora dagli anni ’60 e ’70, gestito da Arnhem Dahl e Camilo Felgen. In ogni caso, il fattore cult dovrebbe essere alto ei primi risultati mostrano recensioni molto utili per Jörg Pilawa con il suo remake dello spettacolo. Nel confronto tra paesi di sabato, 5,50 milioni di persone sono state catturate e anche la quota di mercato del 18,1% è buona. Tra i giovani di età compresa tra 14 e 49 anni, 1,28 milioni di spettatori hanno dato una quota di mercato del 15,3%, completando un inizio costantemente positivo dello spettacolo.

Pensando lontano dai numeri, lo spettacolo della competizione all’inizio si è semplicemente rivelato un intrattenimento davvero buono ed eccitante. Con domande su misura per ogni paese, gli spettatori possono meravigliarsi di fatti quasi incredibili. Prima di sera, pochi spettatori sapevano che San Nicola nei Paesi Bassi arrivava dalla Spagna su un piroscafo o che la Svizzera, insieme al Vaticano, possiede l’unica bandiera nazionale quadrata al mondo. o?

Gli ospiti adatti possono essere trovati per diversi paesi. Con DJ BoBo per la Svizzera, Miroslav Nemec dalla Croazia, Samu Haber dalla Finlandia e Markus Lanz per l’Italia, una combinazione di tutti i campi immaginabili è garantita. Ma alla fine, qualcun altro ha vinto. Chi altro dovrebbe vincere una competizione se non Günther Jauch. Il presentatore della nazionale tedesca ha battuto in finale Kaya Yanar e Marcus Lanz.

READ  Questo ospite sarà nello spettacolo mercoledì

© Ricerca video AGF in collaborazione con GfK; videoSCOPE 1.3, Standard di mercato: TV. Spettatori da 3 anni e 14-49 anni (dati preliminari), totale Germania / panel TV D + milioni di UE e quote di mercato in percentuale.

More from Cirillo Buratti

I proprietari di immobili di Airbnb a Roma stanno lottando sulla scia del crollo del turismo

Quando Tommaso Bedikoni ha convertito la casa della sua famiglia nel vecchio...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *