ESC 2021: vince l’Italia e anche la concorrenza, in termini di qualità

Aggiornato il 23 maggio 2021 alle 8:45

Glamrock Hallelujah. I cittadini d’Europa hanno scelto l’Italia per partecipare all’Eurovision Song Contest. Nella dura competizione di Rotterdam, Måneskin ha battuto la concorrenza grazie al voto della folla del numero rock “Zitti e buoni”. Il candidato tedesco Gendrick può ringraziare le giurie di Austria e Romania per non essere rimasti completamente a mani vuote.

critica

A partire dal Christian Fook

“Apri”, “apri”. Lo slogan dell’Eurovision Song Contest di quest’anno è stato scelto per essere un esempio di apertura, tolleranza e diversità in un momento di polarizzazione, quando molti trovano difficile rispettare le altre opinioni o addirittura ascoltarle in primo luogo. Valori comunque indicati da ESC.

Puoi trovare maggiori informazioni su ESC 2021 qui

Ma ovviamente la polarizzazione o l’intolleranza non sono scomparse nell’aria in un anno dall’epidemia, quindi non sorprende che dopo la cancellazione dell’ESC 2020, lo slogan sia stato semplicemente ripreso per quest’anno. E quindi non potrebbe essere più appropriato, anche dopo tutte le settimane di blocco e la speranza lentamente emergente di porre fine alla pandemia.

i fatti:

Alle 21:11, sabato sera Elena Tsagrinho sarà sul palco davanti a Cipro ad Ahoy, Rotterdam, e si aprirà il 65 ° Eurovision Song Contest, che avrebbe dovuto essere visto da circa 200 milioni di telespettatori a casa e 3.500 nell’auditorium. Sarebbero stati circa 3.501, ma il vincitore dello scorso anno Duncan Lawrence ha preso il Coronavirus pochi giorni prima della finale, quindi non poteva essere lì dal vivo.

Il fatto che il pubblico potesse entrare nell’Ahoy Arena era dovuto al supporto scientifico dello spettacolo come progetto modello. Tutti gli spettatori vengono testati, così come gli artisti partecipanti, ai quali è comunque consentito spostarsi solo tra l’hotel e la hall, spiega il commentatore Peter Urban. Il 73enne al momento sta commentando nuovamente il concorso canoro, con Chantal Janzen, Jean Smet, Edselia Rumbeli e Nikki de Jagger che gestiscono nella stessa sala.

READ  Un uomo accusato di assenteismo da 15 anni pur essendo ancora pagato

Aspetti:

L’Eurovision Song Contest non è stato molto diversificato per molto tempo, sia visivamente che musicalmente. Naturalmente, c’erano ancora un sacco di quattro o quattro successi folcloristici, storie patetiche e pop composto appropriato per i fan, ma anche molto in mezzo.

La Francia ha riportato Chanson sul palco dell’ESC, la Svizzera l’ha provata con un misto di semplicità e grande gesto, Finlandia e Italia hanno dimostrato che ESC funziona molto bene anche con le chitarre elettriche, la Lituania ha portato le persone sul palco con un ballo “Discoteca”, Islanda ha inviato una troupe con giacche pessime e toni electro, e la Norvegia, con TIX come un angelo incatenato da demoni oscuri, ha fornito il tipico momento ESC leggermente sopra le righe.

Larghezza stampo:

C’era anche, ma a causa dell’aura, dovevi accontentarti di cambiare avanti e indietro e di alcuni ragazzi. Tuttavia, c’erano alcune grandi idee negli elementi dello spettacolo, ad esempio un concerto sul tetto di ex vincitori dell’ESC o una sorta di karaoke ESC per una piscina.

Aspetto tedesco:

Una giacca rosa a maniche corte, una signora con un completo a mano, una chitarra, un accessorio imbottito, uno sfondo colorato di pop art, un po ‘di rock and roll, una melodia orecchiabile: sembrava che Jendrik Sigwart fosse di fronte a una presentazione della domanda: “Cosa vuoi che appaia nella tua performance?” Lui ha risposto: “Bene tutto!” La sua canzone “I Don’t Hate Hate” non era decisamente una brutta canzone, e nemmeno la sua performance, tutt’altro.

Questa è stata anche l’opinione del commentatore Peter Urban, che ha assistito a una “grande performance” e lo ha trovato “colorato, glamour ed elegante”. Tuttavia, alla giuria e al pubblico non è piaciuto, quindi Urban ha cercato spiegazioni quando lo spettacolo è stato letto: “Forse la canzone non è stata compresa correttamente dal pubblico. Perché conteneva così tanto”. non saprete mai.

READ  Ragazzo tifo per la maglia del Djiko Roma - successo sui social - Südtirol news

Vincitori serali:

Questi toni più difficili provengono dalla Finlandia di ESC e sono stati conosciuti almeno dal film di Lordi Hardrock Hallelujah. Anche questi pezzi di chitarra hanno quello che serve per vincere. La Finlandia aveva una rock band che correva di nuovo con il Blind Channel, ma questa volta ha prevalso Måneskin, che ha introdotto negli anni ’70 abiti rock glamour che ESC poteva ancora rock.

Per molto tempo non sembrava che gli italiani avrebbero vinto, a causa del sistema di voto del Consiglio economico e sociale. Secondo la giuria, le candidature da Francia, Svizzera e Malta erano direttamente in testa. Ma con i voti della giuria solo il 15% del totale dei voti, la folla ha capovolto tutto. Nel frattempo, Ucraina e Islanda si sono classificate al primo posto. Ma alla fine, la folla ha spinto l’Italia al vertice.

Anche se alla fine ci si avvicina, anche Francia e Svizzera potrebbero sentirsi vincenti. La francese Barbara Bravi, con il suo contributo speciale “Voilà” e la canzone “Tout l’univers” dell’attore svizzero Gjon Tears, ha dichiarato che due contributi in lingua francese sono arrivati ​​al secondo e al terzo posto.

Perdenti della serata:

C’erano molti di loro, specialmente James Newman dalla Gran Bretagna. La sua canzone “Embers” non è stata ben accolta né dalla giuria né da persone in Europa, quindi il cantautore britannico è stato l’unico partecipante con zero punti due volte. Newman ha preso i punti Waterloo ma una volta con la forca e ha brindato con gli altri dopo l’annuncio.

Si può solo sperare che abbia bevuto anche lui per Jendrik Sigwart, perché la prestazione della Germania è stata solo marginalmente migliore. Solo due punti della giuria provenivano dall’Austria, uno dalla giuria dalla Romania e nessuno del pubblico dell’ESC era altro che il penultimo posto. Anche la Spagna e l’Olanda hanno totalizzato zero punti spettatori, ma sono arrivate 24 ° e 23 ° rispettivamente con sei e undici punti dalla valutazione della giuria.

READ  Kazuyo Sejima presiede la giuria della Biennale di Architettura - Südtirol News

L’attrice maltese potrebbe aver avuto delle lacrime agli occhi. Secondo la giuria, il cantante prometteva ancora il terzo posto prima di colpire la folla europea. Gli spettatori hanno dato solo 47 punti. Per confronto: la vittoria dell’Italia ha segnato 318 punti. Così Malta è finita solo al settimo posto.

La linea di fondo:

L’Eurovision Song Contest a Rotterdam è andato bene. D’altra parte, perché è successo in primo luogo e quindi ha rafforzato la speranza che non andrà tutto bene presto, ma almeno andrà un po ‘meglio. Ma era buono soprattutto perché musicalmente più prezioso e più vario rispetto agli anni precedenti, quando spesso si poteva scegliere tra ritmi Halligalli e Fairground.

Ovviamente il gusto è cambiato così come le esigenze degli spettacoli, quindi ha senso che il pubblico abbia scelto di fare la chitarra dall’Italia dopo anni di consolidata spazzatura eurodance. O come ha detto brevemente il cantante Måneskin: “Il rock and roll non muore mai”.




La Germania soffre, l’Italia festeggia: mentre l’amato ragazzo di Amburgo Gendrik ha ottenuto tre magri punti e il penultimo posto per la Germania, il rocker arrabbiato Manskin ha ottenuto una vittoria impressionante per l’Italia nel 65 ° Eurovision Singing Contest davanti a Francia e Svizzera.

More from Cirillo Buratti

I proprietari di ristoranti e bar temono per il futuro poiché sono state annunciate le restrizioni di livello 4

Le società di ospitalità nel nord-est hanno parlato della loro delusione e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *