in ,

DEPAMAN

La sua biografia


Nico, nell’ambiente conosciuto inizialmente come Depa e successivamente come Depaman, nasce a luglio del 1995.

All’età di 11 anni inizia a scrivere testi semplici, e a registrare in cameretta insieme ad amici con la sua stessa passione, passione nata dall’ascolto frenetico degli album di aristi quali MondoMarcio, Bassi Maestro, Eminem, 50 Cent e molti altri.
La stessa passione che qualche anno dopo divenne così forte da invogliare Depaman a seguire seriamente questa via, investendoci tempo, soldi, energie e invogliandolo a conoscere meglio questa cultura in modo tale da farla sua.

Nel 2012 insieme a due ragazzi della stessa cittadina in cui abita (Vasto e Cobra) fonda la Liberty Sound, con la quale inizia a partecipare a serate live e inizia a calcare il palco.

Purtroppo il gruppo si sfalda qualche anno dopo, non riuscendo a realizzare progetti degni di nota.

Nel 2013 entra a far parte della Smoke Circle, una giovane crew emergente della periferia milanese, che comprende persone unite dalla passione per la musica, di cui fa tutt’ora parte e che considera come una seconda famiglia.

Grazie al supporto della Smoke, nel 2014 inizia a lavorare sul suo primo lavoro solista, il “Singularity Mixtape Vol.1” , che comprende svariati feat interni ed esterni la crew.

Con due componenti della Smoke Circle (Echil e Flapiz) fonda la Street Cinema, rinominata poi E.D.F. Productions, un progetto di riprese e montaggio video per la realizzazione di videoclip musicali.

Ora il progetto si è ulteriormente evoluto sotto il nome di “Philo Flapiz“, con l’inserimento di Filippo Ferralasco, videomaker di Buccinasco classe ’95 con cui Depaman ha collaborato ai video di “Street Life” e “Inside Of Me”.

Nel 2017 è uscito il secondo lavoro di Depaman, ovvero “Depaman Mixtape“, un tape fortemente incentrato sulle passioni dell’artista, che unisce il mondo “nerd” con quello della musica (basti pensare alle canzoni “We are not Joker & Harley” e “Death Note”).

Il tape è uscito in contemporanea al video della traccia “40 Barre”, un brano molto aggressivo, con un video che rende ancora più accentuato il mood della canzone stessa.

Sempre nel 2017 inizia a collaborare con “Gesh Official“, un brand di abbigliamento emergente nato dall’idea di Federico Scibilia (a.k.a Zzzibo), che sponsorizza diversi suoi lavori e video.

Qualche mese più tardi, uscirà “Aman E.p.”, l’ultimo lavoro di Depaman, il tutto prodotto, registrato a curato negli studi della RKH di Torino.

Questo lavoro è il primo “serio” di Depaman, in cui si può notare un’evoluzione : mentre nei vecchi lavori le tracce erano per lo più Old School, in questo album si possono notare suoni appartenenti più alla nuova scuola, con anche differenze di flow e tecnica rispetto ai lavori precedenti.

Differenze che però non cambiano del tutto lo stile di Depaman, che con questo lavoro cerca di unire lo stile di fare Rap della vecchia scuola, con i suoni della nuova scuola e della trap, cercando di creare qualcosa di diverso.

Insieme ad Andrea Riva della Tower Basement di Milano ha realizzato il video di D.E.P.AMAN, uscito come estratto del suo ultimo ep (che sta riscuotendo buoni feedback dalla gente che lo sta ascoltando e vedendo).

Al momento sta lavorando insieme ai Philo Flapiz a un nuovo video (sempre estratto da Aman E.p) di cui, però, ancora non si sa nulla.


Ecco il primo HIP HOP ALL STAR GAME! I grandi del rap si sfidano… A pallacanestro

Ho scri un arti come se fo Quentin40